Gli attacchi di panico – Intervista di radio Venezia al dottor Michele Canil

  • Dr. Michele Canil
  • Attacchi di panico

Cause degli attacchi di panico e cura attacchi di panico

Dr. Michele Canil
Psicologia, Psicoterapia, attacchi di Panico, attacchi di panico cura, Ipocondria, Stress, Ansia, Depressione, disturbo psicosomatico

psicologo treviso

Il dott. Michele Canil, Neuropsicologo e Psicoterapeuta operante nella provincia di Treviso, in un'intervista radiofonica per Radio Venezia parla di attacchi di panico, un disturbo oggigiorno sempre più diffuso.

Attacchi di panico: sintomi fisici

Chiarendo cosa sono gli attacchi di panico, e come si manifestano, il dottore spiega che essi ( gli attacchi di panico) rientrano nella patologia dei disturbi d'ansia e costituiscono uno dei disturbi più limitativi per la persona. Si esprimono attraverso sintomi fisici piuttosto rilevanti: la persona avverte un'iniziale sensazione di calore seguita da accelerazione cardiaca e difficoltà respiratoria con conseguente paura di morire; il sangue ossigena eccessivamente il cervello, comportando a volte una perdita di equilibrio seguita da una possibile sensazione di svenimento.

In alcuni dei casi trattati, spesso i più gravi, alla difficoltà respiratoria si associano un senso di stanchezza generale e muscolare ed inoltre disturbi associati all'apparato gastrointestinale.

Durata dei sintomi da attacchi di panico

I sintomi possono durare, nella generalità dei casi, da qualche minuto fino a qualche decina di minuti.

In rare situazioni si superano le diverse decine di minuti consecutive.

Piuttosto frequenti sono gli attacchi di panico notturni.
Dalle ricerche e studi del settore (e statistiche) si evince che gli individui maggiormente colpiti sono coloro che non sono stati educati fin dalla prima infanzia ad essere autonomi ed a gestire da soli la propria vita.
I primi segni di attacchi di panico possono manifestarsi (in forma diversa) anche nei bambini, per raggiungere il culmine nell'adolescenza e/o solitamente nella prima età adulta.

Attacchi di panico cause

Tra le cause di attacchi di panico, al vertice vi è il timore di abbandono (solitudine), molto probabilmente sperimentato nel passato in modalità traumatica (percepita) con la parte materna.
Alcuni metodi moderni riferiscono che è la paura di non aver sufficiente fiducia in sé ed autonomia: anche lo scarso grado di fiducia nelle reti sociali, il che porta a minacciare i rapporti interpersonali, con risultante perdita di sicurezza in se stessi.

Attacchi di panico: cosa fare?

Tra i rimedi per contrastare gli attacchi di panico il dott. Canil suggerisce un graduale percorso di psicoterapia, adeguato alla persona ed ai suoi bisogni.

La medicina tradizionale spesso suggerisce l'assunzione di farmaci. Diviene fondamentale però modificare e far evolvere l’autonomia personale in un lavoro psicoterapeutico centrato sulla persona.

E’ fondamentale, quindi, stimolare in un clima “sicuro” il ripristino dell'autonomia della persona.

 


Ambiti d'intervento



Dr. Michele Canil
Psicoterapeuta Psicologo Treviso - Conegliano - Vittorio Veneto

Sedi:

Via Giosuè Carducci 1, 31029 Vittorio Veneto (TV)

Viale della Repubblica, 243 Treviso (strada Ovest)

declino responsabilità | privacy | cookie policy
canil.michele@libero.it

P.I. 04290230269 | Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Veneto n. 6145

 

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dr. Michele Canil

© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.